I migliori integratori alimentari contro la stanchezza

La stanchezza, sia temporanea, che cronica, colpisce indistintamente persone di
entrambi i sessi e di tutte le età. Più della metà degli italiani afferma di avere una
mancanza di energia durante le normali attività quotidiane della giornata.

Qualunque sia la causa della tua stanchezza, i fattori più importanti per innalzare i livelli
della tua vitalità sono un buon riposo notturno, l'esercizio fisico, e una dieta ricca di cibi
salutari.

Sebbene questi siano i fattori su cui concentrarsi per sconfiggere la stanchezza e la
spossatezza, a volte non bastano per affrontare tutte le insidie che ci attendono
durante la giornata.

In questo caso possiamo utilizzare degli integratori specifici per combattere la
stanchezza.

Perché utilizzare degli integratori specifici per combattere la stanchezza?

Generalmente, la fatica non dipende da una sola causa, ma può derivare da una serie di
fattori, come le carenze nutrizionali, il lavoro eccessivo, un sistema immunitario debole,
e un sonno poco rigenerante.

Un prodotto naturale specifico per aumentare la vitalità e l'energia del corpo, fornisce
all'organismo nutrienti essenziali per colmare eventuali carenze, e trattare il problema
in profondità.

Clicca qui per scoprire i migliori integratori per ogni tua necessità

Di quali nutrienti hai bisogno per eliminare la fatica?

Quando il corpo è eccessivamente stressato, preoccupato o ansioso, ha bisogno di un
surplus extra di vitamine e minerali. I nutrienti più importanti per eliminare la fatica
sono la vitamina c, la vitamina D, la vitamina E, il magnesio, il potassio, il calcio, e il
ferro.

Inoltre, è necessario utilizzare integratori alimentari, che abbiano al loro interno
sostanze toniche ed energizzanti, come i ginsenosidi, la caffeina ecc..

Migliori supplementi alimentari contro la stanchezza

Ginseng

Il Ginseng è una pianta adattogena in grado di aiutare l'organismo a ritrovare il proprio
equilibrio. Il ginseng promuove il benessere mentale e l'aumento di energia.
Questa pianta è utilizzata fin dall’antichità, per rinforzare il sistema immunitario,
aumentare la vitalità, e rilassare tutto l'organismo.

Può essere utilizzato per eliminare le tensioni eccessive accumulate durante la giornata,
per avere un surplus di energia, e per combattere leggeri stati di esaurimento nervoso.
Questa pianta è efficace sia per combattere la stanchezza fisica, che quella mentale.

Il ginseng è una fonte di ginsenoidi, saponine, e triterpenoidi. La pianta contiene
polisaccaridi, acidi grassi, amminoacidi, e steroli.
Molto ricca di vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, ferro, calcio, zinco, e
potassio.

Guaranà, il miglior integratore contro la fatica

Il guaranà è un tonico naturale, che aumenta i livelli di energia nel corpo. Aumenta la
resistenza allo stress, migliora la concentrazione e le capacità cognitive.
Gli integratori di guaranà sono ideali per affrontare episodi di stanchezza occasionali.
Questo tonico è ricco di amminoacidi, antiossidanti, magnesio, potassio, e vitamine del
gruppo B, che lo rendono un valido alleato contro la stanchezza stagionale e i cali di
energia.

Acerola, un rimedio naturale per combattere l’affaticamento stagionale

L'Acerola è un tonico naturale indicato per far fronte ad un episodio di
stanchezza legato al superlavoro e allo stress. L'Acerola ha un effetto
rivitalizzante e stimolante. Questo frutto può aiutare a rafforzare il sistema
immunitario, e prevenire i disturbi invernali, spesso responsabili di uno stato di
affaticamento cronico.

Questo frutto è ricchissimo di vitamina c. Basti pensare che un solo frutto di
acerola contiene fino a 80 volte più vitamina c di un’arancia.

Inoltre, è molto ricco di acido pantotenico, calcio, ferro, e magnesio.

Guadagnaresalute : come perdere peso e sentirsi bene con se stessi