L’olio di krill: origine, virtù, controindicazioni e la mia opinione

Hai mai sentito parlare dell'olio di krill? Ascoltando questo nome, tutto suggerisce che questo olio viene estratto da una pianta, ma per niente! Infatti, l'olio di krill è prodotto da un piccolo crostaceo (Euphausia Superba, una varietà di krill) che vive nell'Oceano Antartico. Quest'ultimo è un piccolo gamberetto lungo 7 cm e del peso di 2 grammi, ma noto per i suoi numerosi benefici sul corpo. Nel corso degli anni, la reputazione del krill come alimento sano è stata costruita!

Il krill è quindi un piccolo gambero e l'olio è in forma di capsule (la versione in polvere esiste, ma quest'ultima è ricca di proteine e non fornisce gli stessi benefici al corpo).

Nel resto di questo articolo, vi racconto tutto sull'olio di krill: benefici, precauzioni da prendere, usi, dove trovarlo….. Saprete come questo olio può aiutarvi e se vi si addice o meno!

Ma chi è?

Come indicato, il krill è un piccolissimo gamberetto che vive nelle fredde acque dell'Oceano Antartico. Krill ha un corpo quasi trasparente su cui sono pigmentati piccoli punti rossi. I suoi occhi sono neri e l'apparato digerente è visibile grazie alla trasparenza del suo corpo. Anche se è piccolo (tra i 4 e i 7 cm di lunghezza), il krill ha molti benefici per la salute ed è efficace nell'alleviare alcuni dolori e dolori.

L'olio di krill viene estratto da questo mollusco. Una volta estratto, viene commercializzato sotto forma di pillola. Ma in cosa consiste l'olio di krill? Quest'ultima contiene Astaxantina, un antiossidante responsabile del colore del krill e della fosfatidilcolina, meglio conosciuta come lecitina, che è una miscela di colina (una specie di vitamina B) e acidi grassi (tipo omega-3). L'olio di krill contiene anche minerali (rame, ferro, zinco, iodio, manganese, cromo) e altre vitamine: A, D ed E.

Al momento, la ricchezza in nutrienti e omega-3 di questo olio e tale, che è diventato un prodotto molto popolare. Ma quali sono tutti i suoi benefici?

I diversi vantaggi dell'olio di krill oil

L'olio di krill ha proprietà interessanti e talvolta sorprendenti! Qui sono in dettaglio.

Vantaggioso per il colesterolo

L'olio di krill (come tutti gli altri oli di pesce) è molto ricco di acidi grassi polinsaturi, cioè grassi buoni per l'organismo e più in particolare per abbassare i livelli di colesterolo cattivo.

leggi  Il migliori soppressori naturali dell'appetito: TOP 17 per dimagrire.

Inoltre, grazie al suo alto contenuto di omega-3, l'olio di krill aiuta anche a combattere le malattie cardiovascolari e a ridurre i livelli di trigliceridi.

L'olio di krill vi aiuterà quindi a ripristinare l'equilibrio tra colesterolo buono e cattivo e un altro vantaggio di questo olio: contribuisce alla fluidità del sangue per una migliore circolazione sanguigna.

Efficace nell'alleviare il dolore

Se avete dolori articolari o osteoartrite, l'olio di krill può aiutarvi ad alleviare il dolore articolare o l'osteoartrite. Questo potere è dovuto alle sue proprietà antinfiammatorie. Questo olio è quindi adatto a persone che soffrono di infiammazioni articolari.

Buono a sapersi: per le donne, le proprietà antinfiammatorie di questo olio sono efficaci anche in caso di periodi dolorosi.

Interessante per completare la vostra dieta

Sei preoccupato per il tuo equilibrio dietetico? Scegliere l'olio di krill! Questi ultimi possono fornirvi sostanze nutritive che non sono molto presenti nella vostra dieta quotidiana. L'olio di krill può fornire omega-3, un acido grasso polinsaturo essenziale per il cervello e il corpo.

Ottimo per migliorare la memoria

“Il pesce fa bene alla memoria! “Ecco una frase che si sente spesso e che vale anche per l'olio di krill. Infatti, i componenti presenti all'interno avrebbero un effetto benefico sulle funzioni cognitive.

Ideale per le malattie invernali

Per far fronte al periodo invernale, l'olio di krill è efficace! Può aiutare a colmare le carenze causate dal cambio di stagione e grazie alla sua azione fortificante, quest'olio può rafforzare le difese immunitarie per affrontare meglio l'inverno.

Gli altri vantaggi dell'olio di krill oil

Oltre ai benefici di cui sopra, l'olio di krill è anche interessante per migliorare l'umore. Infatti, grazie ai suoi buoni grassi, può aiutare a combattere l'ansia e la depressione. Inoltre, a causa del suo alto contenuto di omega-3, l'olio di krill ha proprietà antiossidanti che proteggono da alcune malattie (come alcuni tumori) e mantengono la funzione intellettuale negli anziani. Infine, il krill contiene lecitina marina, un composto che aiuta a combattere la psoriasi (malattia della pelle).

Come altri oli di pesce, l'olio di krill ha anche altre proprietà, ideali per il corretto funzionamento del corpo e del corpo:

  • Organismo: il suo potere antiossidante protegge le cellule dall'invecchiamento.
  • Sistema cardiovascolare: riduce il rischio di infarto e malattie cardiache.
  • Apparato digestivo: i suoi enzimi favoriscono il transito intestinale e migliorano il recupero dopo lo sforzo sportivo.
  • Pelle: il suo contenuto di carotene è efficace nel proteggere la pelle dai raggi UV del sole.

Questo olio presenta rischi per la salute?

Nonostante la sua naturalezza al 100% e il fatto che l'olio di krill ha molti vantaggi, ha alcune controindicazioni ed effetti collaterali.

Attenzione: prima di assumere l'olio di krill, è importante consultare un operatore sanitario per una consulenza su questo prodotto.

leggi  Cibo soppressore della fame: i 30 cibi più potenti per contrastare l'appetito

Gli effetti collaterali

L'olio di krill può causare:

  • Reazioni allergiche, soprattutto nelle persone intolleranti ai frutti di mare e al pesce.
  • Disturbi intestinali e diarrea.
  • Interazioni se si sta assumendo un farmaco anticoagulante: ricordate che l'olio di krill fa bene al flusso sanguigno.

Attenzione: l'olio di krill non deve essere usato come sostituto del trattamento medico.

Controindicazioni

Il consumo di olio di krill non è raccomandato se:

  • Sei vegano, vegetariano o vegano: l'olio di krill è di origine animale e quindi non è adatto alla tua dieta.
  • Sei allergico ai frutti di mare (pesce, frutti di mare).
  • Stai prendendo un farmaco anticoagulante o se il tuo sangue è troppo sottile.

Buono a sapersi: alcune persone possono essere sospettose riguardo al consumo di olio di krill. Infatti, possono temere il suo contenuto di metalli pesanti come il mercurio. Tuttavia, il krill è di piccole dimensioni (più piccola è la dimensione della specie, meno mercurio conterrà) e nasce in fondo alla catena alimentare, quindi è meno inquinato di altre specie come il tonno.

Punti di vendita e prezzi di questo olio

L'olio di krill oil ti ha convinto? Vuoi prenderne un po'? Ecco dove comprarlo e il prezzo applicato.

Dove trovarlo?

Come per altri integratori alimentari, è importante scegliere un punto vendita serio per evitare di acquistare un prodotto contraffatto che non contiene krill o può essere pericoloso per la salute. Per evitare spiacevoli sorprese e tutti i rischi, è quindi importante scegliere un negozio serio. Puoi trovare l'olio di krill:

  • In farmacia (raro, ma possibile).
  • Nei negozi di prodotti biologici.
  • Direttamente su Internet.

Attenzione: l'olio di krill non richiede prescrizione medica.

Se si sceglie di acquistare online, anche qui, è essenziale scegliere un sito serio e affidabile. Prima di effettuare un ordine, prendetevi il tempo di verificare la reputazione del sito e se avete il minimo dubbio, non comprate nulla. Infatti, molti siti fraudolenti sono fiorenti sul web ed è importante stare attenti!

Per aiutarvi a scegliere un olio di qualità, ecco alcuni suggerimenti:

  • Analizzare il dosaggio delle pillole: il dosaggio dell'olio di krill è compreso tra 500 e 1000 mg al giorno e un altro punto da considerare: su alcune etichette, a volte è indicato il dosaggio per due capsule, quindi fate attenzione!
  • Controlla la composizione: sull'etichetta, non dimenticare di guardare la categoria “altri ingredienti”. Se l'olio di krill viene tagliato con altri ingredienti come l'olio di girasole o di pesce, passare ad un altro prodotto.
  • Scegliere un marchio riconosciuto come Superba o Neptune Krill Oil.

Qual è il prezzo?

Le pillole di olio di krill sono più costose di quelle di altri pesci come il salmone o l'olio di fegato di merluzzo. In media costa 30 euro per 60 capsule da 500 mg (un prezzo sei volte superiore a quello del salmone, ad esempio).

leggi  15 esercizi per affinare le cosce

Dovremmo preferire l'olio di krill biologico?

E' meglio consumare olio di krill biologico? Intox! Infatti, il krill viene pescato in mare aperto e si nutre di fitoplancton, un plancton vegetale che fornisce al krill tutti i benefici di cui si gode.

E' una buona idea consumare quest'olio? Ecco la mia opinione e alcuni studi condotti!

Gli studi effettuati

Per dimostrare i benefici dell'olio di krill sono stati condotti diversi studi. Qui ce ne sono alcuni.

Nel 2004, il Dipartimento di Medicina Interna della McGill University di Montreal ha condotto uno studio per dimostrare l'efficacia dell'olio di krill su zucchero e colesterolo. Hanno partecipato 120 persone in quattro gruppi: il primo ha ricevuto una dose giornaliera elevata di olio di krill e il secondo una quantità inferiore, anche giornaliera. Il terzo ha ricevuto un supplemento di olio di pesce e l'ultimo ha ricevuto un placebo. Nessun gruppo sapeva cosa aveva ricevuto. Dopo 90 giorni, i ricercatori hanno scoperto che i livelli di colesterolo cattivo e glucosio erano diminuiti nelle persone che avevano preso l'olio di krill.

Nel 2013 è stato condotto un altro studio per dimostrare i benefici dell'olio di krill sulla depressione e sulle funzioni cognitive. È stato condotto dall'Università di Bergen (Dipartimento di Biomedicina) in Norvegia su ratti che erano stati sottoposti a test cognitivi e a un test di nuoto forzato: nei ratti che avevano ricevuto una dieta integrata con olio di krill, c'è stato un aumento delle loro capacità di apprendimento. Hanno anche reagito bene allo stress.

Il mio sentimento personale

Dopo aver scoperto l'olio di krill, sono piuttosto convinto della sua efficacia. Quest'ultimo, infatti, è naturale e presenta benefici interessanti, benefici che sono stati dimostrati da alcuni studi. Queste virtù sono quindi reali e possono essere sentite durante la sua cura! Inoltre, in termini di benefici, l'olio di krill aiuta ad alleviare molti disturbi e a migliorare alcune cose: dolori articolari, rafforzamento delle difese immunitarie, benefico per la pelle….. L'olio di krill è quindi molto interessante per la salute!

Inoltre, gli omega-3 che contiene sono anche benefici per la vostra salute e indirettamente possono aiutarvi a perdere il grasso depositato nel vostro corpo. L'olio di krill può anche aiutarvi a integrare la vostra dieta da un punto di vista nutrizionale per farvi sentire meglio.

L'olio di krill è quindi un integratore completo e nutriente. Inoltre, grazie al suo alto contenuto di antiossidanti, quest'olio è molto promettente!

Se volete prendere l'olio di krill, lo consiglio, ma non dimenticate di chiedere consiglio ad un professionista della salute. L'olio di krill non è un rimedio innocuo!

Greta Pavarotti

Formazione: Università di Parma. Studi: Medicina Veterinaria