Quali esercizi per perdere i fianchi?

I fianchi sono una di quelle aree che tendono ad essere complesse. Sia che siate un po' rotondi, sia che la vostra morfologia vi faccia prendere tutto a questo livello, la rotondità dei fianchi può essere mal sperimentata.
Ecco alcuni esercizi per aiutarvi a perdere peso ai fianchi.

Squat

Gli squat sono uno degli esercizi più conosciuti. I piedi devono essere paralleli alle spalle, belli e piatti e leggermente rivolti verso l'esterno. L'esercizio consiste nell'eseguire movimenti di salita e discesa – seduti, in piedi – al ritmo dei secondi: uno, due; uno, due .
Potete mettere le mani sui fianchi per accompagnare il movimento, se lo desiderate, ma è meglio tenerle dritte davanti a voi. Questo eviterà di ostacolare i vostri movimenti, che saranno più fluidi.
Per perdere i fianchi, eseguire 50 movimenti a giorni alterni per far riposare i muscoli.

Lunghezze

I polmoni sono un esercizio che richiede molta energia, anche se il ritmo è lento.
La posizione: corpo dritto, in perfetto allineamento, mani sui fianchi. Poi, si allungherà una gamba davanti a voi, per quanto possibile, prima di fare una flessione. Ritornare alla posizione iniziale e invertire le gambe.
Per affinare i fianchi, è possibile effettuare 40 movimenti per gamba. Anche in questo caso, potete fare questo esercizio una volta ogni due giorni.

L'alpinista

L'alpinista è un esercizio favoloso per perdere i fianchi, che richiede anche molta energia.
Con le mani appoggiate a terra, di fronte a te, riporterai le gambe alle mani una dopo l'altra. Il movimento assomiglierà così a una corsa sul posto, abbastanza veloce: prendete il ritmo dei secondi.
Gli esercizi per perdere i fianchi devono essere eseguiti ad un ritmo costante, in modo che il corpo attinga alle sue riserve durante l'esercizio, ma anche dopo.
Si consigliano anche serie di 50 movimenti per gamba. Naturalmente, se sei già un atleta, puoi fare serie più lunghe.
Si può anche lavorare in serie di 30 secondi. Questo consiste nel fare l'esercizio rapidamente per 30 secondi, poi riposare per altri 30 secondi e così via, alternandosi. Questa tecnica funziona il cardio e brucia il grasso dai fianchi.

leggi  10 idee di esercizio per rassodare la pancia

Guaina obliqua

La guaina obliqua è uno degli esercizi più complicati per perdere i fianchi. Infatti, richiede di lavorare i muscoli più profondi.
Per questo esercizio, sarete a terra. Quindi assicuratevi di avere un tappetino da palestra.
La posizione: con un braccio parallelo alla spalla, gambe distese a terra davanti a voi, alzerete una gamba, anch'essa parallela all'altra, in modo da eseguire un movimento di sollevamento. È possibile eseguire questo movimento 50 volte, o in serie di trenta secondi anche in questo caso. Cambiare lato una volta terminata la serie per lavorare sull'altra gamba e perfezionare i fianchi.

Pedalare

Pedalare è un esercizio più semplice, ma molto efficace. Sdraiati sul tappeto, con le braccia lungo il corpo e a testa in giù, si eseguono movimenti di pedalata in aria.
Questi movimenti sono spesso fatti in serie – 50 movimenti per gamba, o 30 secondi – abbastanza veloci.

Tutti questi esercizi per la perdita dell'anca possono essere eseguiti anche se sei nuovo dello sport. Assicuratevi di fare i movimenti, ma anche di fare stretching alla fine delle sessioni in modo da non stressare o sforzare i muscoli.
Potete fare questi esercizi ogni giorno, riducendo la vostra serie, o a giorni alterni, prendendovi un giorno di riposo tra una sessione e l'altra.
Il vantaggio di questi esercizi non è solo la loro efficacia nel ridurre il grasso dell'anca a lungo termine, ma anche il fatto che possono essere fatti a casa, al proprio ritmo.