Grasso viscerale: come liberarsene?

La pancia è una parte del corpo in cui il grasso è prontamente immagazzinato: c'è grasso sottocutaneo appena sotto la pelle e grasso viscerale che si trova in profondità sotto i muscoli e intorno ai visceri. Mentre entrambi sono poco attraenti, il grasso viscerale è anche molto malsano. Oltre a promuovere lo sviluppo del diabete di tipo II, questo tipo di grasso aumenta anche il rischio di malattie cardiovascolari e di ipertensione. Se si ha grasso viscerale, una dieta dimagrante dovrebbe essere iniziata.

Ma da dove viene il grasso viscerale? Quali sono le cause e le conseguenze? Cosa possiamo fare per liberarcene?

Cos'è il grasso viscerale? Dove si trova?

Il grasso viscerale, noto anche come grasso interno della pancia, è un grasso che si trova in profondità intorno agli organi situati nell'addome. Questo grasso non può essere visto.

Vale a dire: alcune persone magre possono avere grasso viscerale. Se ne avete molto, la vostra pancia sporgerà in modo significativo.

Come indicato all'inizio, il grasso viscerale è all'origine di alcune malattie: diabete di tipo II, problemi cardiovascolari, pressione alta….. Ma questo grasso ha anche i seguenti effetti negativi:

  • L'ostruzione di alcuni organi come il cuore, lo stomaco…Questo può portare a danni e deformazioni di altri organi.
  • Aspetto di tutti i tipi di malattie legate alla digestione, respirazione…

Questo grasso è quindi pericoloso per la salute, anche se presente in piccole quantità.

È quindi necessario essere vigili e adottare uno stile di vita sano per eliminarlo.

E il grasso sottocutaneo?

Il grasso sottocutaneo è sgradevole, ma innocuo. Si trova appena sotto la pelle e rappresenta quella che si può pizzicare e toccare.

Questi due tipi di grassi (sottocutaneo e viscerale) sono dovuti ad uno stile di vita scadente. Il più delle volte, il semplice fatto di mangiare cibi molto calorici e ricchi di zuccheri, favorisce l'aumento del grasso viscerale.

leggi  Bruciatore di grassi VS Sensore di grasso: quale scegliere?

Come facciamo a sapere se abbiamo troppo grasso viscerale?

Per sapere se siete all'interno dello standard, è sufficiente misurare la circonferenza della vita (in cm) e fare riferimento ai seguenti risultati:

Gli uomini:

  • <79 : sottopeso
  • Tra 79 e 94: normale
  • Tra 94 e 102: sovrappeso
  • >102: alto rischio (situazione di obesità)

Le donne :

  • <68 : sottopeso
  • Tra 68 e 80: normale
  • Tra 80 e 88: sovrappeso
  • >88: alto rischio (situazione di obesità).

A seconda del sesso e del girovita, puoi controllare in quale range ti trovi. Se siete in “sovrappeso” o “ad alto rischio”, dovrete adottare buone abitudini per perdere il vostro grasso viscerale.

Come combattere questo grasso cattivo?

Per sbarazzarsi del grasso addominale cattivo, è importante implementare uno stile di vita e abitudini alimentari corrette. Per guidarvi, vi forniamo di seguito i nostri consigli per ridurre il vostro livello di grasso viscerale.

1 – Adotta una dieta equilibrata

Se mangi male e in grandi quantità, il volume di grasso addominale aumenta automaticamente. Infatti, mangiando troppo e male, il vostro corpo sarà disturbato e la produzione di grasso viscerale sarà stimolata.

Una cattiva dieta è una dieta ricca di alimenti trasformati che contiene molti zuccheri e grassi aggiunti. Per eliminare il grasso viscerale, è quindi consigliabile seguire una dieta equilibrata composta da “cibi veri”. È anche importante consumare grassi buoni, zuccheri lenti e fibre. I grassi saturi (salumi, pasticceria, piatti pronti, ecc.) e gli zuccheri aggiunti devono essere dimenticati per poter ottenere un ventre piatto e un peso ideale.

Vale a dire: gli zuccheri aggiunti non contengono minerali o vitamine. Mangiarne grandi quantità è sinonimo di aumento di peso.

Considerare anche un maggiore consumo di proteine (carne, uova, pesce, prodotti lattiero-caseari….). Questi ultimi limitano la sensazione di fame e riducono i picchi di insulina (l'insulina è considerata l'ormone di stoccaggio del grasso (più alto è il livello di insulina, più grasso viscerale sarà immagazzinato dal corpo). Le proteine sono quindi la sostanza nutritiva essenziale per la perdita di grasso!

In breve, dovreste mangiare cibi ricchi di sostanze nutritive ed evitare gli alimenti trasformati.

2 – Limite di assunzione di grassi trans

Se pensavate che vietare il grasso dalla vostra dieta fosse la chiave per perdere peso, ripensateci! Infatti, mangiare grassi buoni contribuisce alla perdita di peso.

leggi  Calcolo della massa grassa: come calcolare il tuo IMG?

D'altra parte, i grassi trans dovrebbero essere vietati! I grassi trans sono grassi artificiali nocivi per la salute e prodotti industrialmente. Per perdere grasso viscerale, i grassi trans devono quindi essere eliminati dalla vostra dieta. Per fare questo, vietare gli alimenti trasformati e fritti.

3 – Mangiare fibra

Se le proteine sono in grado di limitare lo sviluppo del grasso viscerale, lo è anche il consumo di fibre. E piu' mangiate, piu' sarete in salute! I benefici per la salute delle fibre sono:

  • Conducono ad una sensazione di sazietà duratura.
  • Rallentano l'assorbimento degli zuccheri
  • Stimolano il transito intestinale

I diversi effetti delle fibre portano a una minore assunzione di cibo, con conseguente perdita di peso.

Secondo uno studio condotto su 1100 persone, un elevato consumo di fibre contribuisce alla diminuzione del grasso viscerale (un aumento di 10 grammi dell'assunzione giornaliera di fibre riduce l'aumento del grasso viscerale del 3,7% (su un periodo di 5 anni).

Le fibre si trovano nelle verdure e nei legumi.

Consigli su come sfruttare al meglio gli effetti delle fibre:

  • Aggiungete gradualmente fibre alla vostra dieta: se state consumando 10 grammi di fibre, non andate a 35 grammi in una volta sola. Aumentare lentamente l'assunzione in modo che l'apparato digerente possa adattarsi a questo cambiamento.
  • Non sbucciare verdura e frutta, poiché è nella pelle che le fibre sono più presenti.

4 – Consumare alcol con moderazione

Bere alcol in grandi quantità accelera la produzione di grasso viscerale. Inoltre, il forte consumo di alcol causa dolori di stomaco, il che non facilita la digestione e aumenta lo stoccaggio dei grassi.

Limita l'assunzione ad un massimo di un solo drink al giorno.

5 – Ridurre lo stress

Lo stress non fa bene alla salute. Infatti, un aumento del cortisolo (ormone dello stress) ha effetti dannosi sul sonno, sull'appetito, sul benessere e sui livelli di grasso corporeo. Sul grasso viscerale, lo stress ha anche un effetto negativo: promuovendo l'appetito, il grasso viscerale si accumula automaticamente e la vostra forma ne subirà le conseguenze.

E' quindi importante rilassarsi. Per fare questo, fare sport, praticare yoga, meditazione o qualsiasi altra attività sinonimo di serenità per voi.

6 – Dormire a sufficienza

La mancanza di sonno è un'altra fonte di accumulo di grasso viscerale nel corpo. Le ragioni? Un sonno sbilanciato porta ad uno stato di stress, che a sua volta porta alla formazione di grasso. È quindi essenziale dormire bene (7-8 ore è una buona media). Inoltre, il sonno impedisce l'aumento del livello di cortisolo!

leggi  Opinione cinese della toppa di dimagramento: efficace o pericolo reale per la vostra dieta sana?

Per aiutarti a dormire meglio, pensaci:

  • Utilizzare oli essenziali rilassanti prima di coricarsi
  • Evitare la caffeina
  • Rilassarsi
  • Fare un bagno caldo
  • Dormire in una stanza fresca e buia.

7 – Fare sport

Il mancato esercizio fisico regolare può anche portare ad un aumento del grasso viscerale. Quindi ricordatevi di muovervi (andare in bicicletta, camminare in un posto…..) e mettere il vostro corpo in azione!

E se non sai che sport praticare, ecco alcuni esercizi utili per avere un ventre piatto.

Se possibile, alternare sessioni sportive intense e brevi sessioni di esercizio seguite da una fase di riposo per aumentare la resistenza e promuovere lo sviluppo muscolare.

8 – Digiuno intermittente

Il digiuno intermittente è una pratica che consiste nel digiuno su un periodo di tempo più o meno lungo. Adottando questo metodo, si consumano più calorie e quindi si perde peso.

9 – Dieta a basso contenuto di carboidrati

Questo tipo di dieta è efficace nel perdere grasso viscerale. La dieta a basso contenuto di carboidrati o chetogenica riduce l'assunzione di carboidrati. Con questo programma dimagrante, il corpo entra in uno stato di chetosi, un periodo durante il quale trova la sua energia nel grasso. Risultato: si bruciano i grassi.

10 – Bere molta acqua

Bere acqua regolarmente durante il giorno aiuta il corpo ad eliminare le tossine. Inoltre, l'acqua contribuisce alla buona salute. Per mantenersi bene idratati durante il giorno, pensate:

  • Porta con te una bottiglia d'acqua se esci.
  • Bere poco più di due litri al giorno
  • Preferire l'acqua in bottiglia all'acqua del rubinetto

Se soffrite di grasso viscerale, ora avete tutte le informazioni utili a liberarvene. L'eliminazione richiede sforzi specifici, ma mettendoli in atto, riuscirete a perdere questo grasso addominale, che è dannoso per la vostra linea e la vostra salute. E se stai cercando di perdere grasso addominale, ecco le nostre ricette di tisane per la pancia piatta.

Greta Pavarotti

Formazione: Università di Parma. Studi: Medicina Veterinaria