Agar agar agar taglia la fame: un’alga efficace per ridurre il desiderio di mangiare?

Dopo aver scoperto gli effetti appetito-soppressori del konjac, guardiamo ora alle azioni dell’agar-agar. Conosciuto come un soppressore naturale dell’appetito, molte persone si chiedono come questa alga possa causare una reale sensazione di sazietà e come possa diventare un vero alleato in un programma dimagrante. Questo è ciò che cercheremo di evidenziare in questo articolo.

Presentazione di agar-agar-agar

L’Agar-agar è un estratto cellulare di alghe rosse della famiglia delle Gelidiaceae o Gracilariaceae. Questa alga è stata scoperta nel 1658 in Giappone e lì, agar-agar si chiama Kanten.

Nonostante il suo nome piuttosto atipico, l’agar-agar è un’alga con molti benefici e in cucina, viene utilizzato principalmente per il suo potere gelificante: l’agar-agar non ha né odore né sapore. Questa alga è anche molto povera dal punto di vista nutrizionale, perché, oltre all’elevato contenuto di fibre solubili, il suo contenuto di minerali è molto basso.

Oggi l’agar-agar è disponibile in diverse forme: in polvere, in capsule o in bustine.

Agar-agar: un potente e naturale soppressore dell’appetito.

Al momento, l’agar-agar è percepito come un vero e proprio asset dimagrante. Perché? Perché? Perché? Perché l’agar-agar è un soppressore dell’appetito naturale e potente, ma non solo. Contiene anche fibre che favoriscono la digestione e quest’alga è anche efficace nel combattere i grassi. Esaminiamo più in dettaglio le diverse azioni di agar-agar.

Fibre ad azione saziante

L’Agar-agar è un’alga molto ricca di fibre solubili, note per il loro potere gelificante. Questa azione aiuta a portare consistenza alla vostra dieta e quindi a riempire meglio il vostro stomaco. Come risultato, il tuo cervello riceve un messaggio di soddisfazione che ti soddisfa.

La fibra solubile ha anche la capacità di assorbire zuccheri e grassi. Così si comportano come una spugna!

Un’alga che contribuisce al corretto funzionamento dell’intestino

Oltre alla sua funzione di « spugna » e di soppressore dell’appetito, l’agar-agar elimina anche i grassi, impedendone così la conservazione. Questa azione è dovuta anche alle fibre che migliorano il transito intestinale ed eliminano meglio i grassi presenti nell’organismo. Questa azione evita la loro installazione e la loro trasformazione in perline.

Soppressore dell’appetito a basso contenuto calorico

Oltre ad essere insapore e inodore, l’agar-agar è anche povero di calorie: circa 3 kcal per l’agar agar agar taglia la fame di un grammo. Il fatto che questa alga è così povera di calorie è dovuto al fatto che consumiamo pochissimo (solo pochi grammi).

Lire aussi :  L'inquinamento ti rende più grasso?

Gli effetti dell’agar-agar possono quindi essere riassunti come segue:

  • Potente soppressore dell’appetito che riduce l’alimentazione e riduce gli spuntini e le voglie. Questo effetto contribuisce quindi alla diminuzione del suo apporto calorico giornaliero.
  • Migliora il transito intestinale prevenendo lo stoccaggio del grasso. Grazie a questa azione, l’agar-agar contribuisce anche ad abbassare i livelli di colesterolo.
  • A basso contenuto calorico: l’agar-agar ha quindi un effetto reale sul dimagrimento.

Agar-agar: precauzioni da prendere in considerazione

Se si desidera assumere l’agar-agar come soppressore dell’appetito, è necessario prendere alcune precauzioni:

  • Non assumere più di 3 grammi al giorno: a causa delle fibre contenute all’interno, l’agar-agar può avere un effetto lassativo in caso di sovradosaggio.
  • Se avete problemi intestinali, è importante consultare il medico prima di prendere l’agar-agar. Il consiglio del vostro medico è necessario anche in caso di diabete.
  • Agar-agar non si mescola bene con gli alimenti acidi: kiwi, papaia, ananas….. perché questi ultimi neutralizzano la funzione gelificante delle alghe. Se lo si consuma, aumentare leggermente la dose di agar-agar.
  • Le donne incinte non devono assumere agar-agar e le donne che allattano che desiderano perdere peso durante il periodo di allattamento.
  • Bere molta acqua: grazie al suo potere gelificante, l’agar-agar può bloccare l’esofago, il che può portare al vomito e persino al ricovero ospedaliero.

Dovreste anche sapere che l’agar-agar ha certamente un potente effetto saziante, ma questo non dura. Infatti, l’agar-agar non è assimilato dal corpo; per un’azione saziante durante il giorno, optate invece per un alimento che taglia la fame (vedi elenco di quelli naturali).

Come si usa l’agar-agar?

A seconda delle proprie preferenze, è possibile utilizzare agar-agar in polvere, capsule o in prodotti alimentari.

Per la versione « in polvere », le alghe agar-agar vengono estratte, essiccate e macinate in polvere. Quest’ultimo viene venduto in sacchetti o barattoli. Viene utilizzato nella preparazione di bevande appetito suppressant o in ricette per addensarle e per beneficiare dell’effetto appetito suppressant delle alghe marine.

La polvere di agar-agar ha un forte potere gelificante: da 7 a 8 volte superiore alla gelatina di origine animale. Viene riscaldato in un liquido tra 80 e 100°C e cambia da 30°C.

Lire aussi :  Come smettere di essere affamati ? 10 consigli per contrastare la fame

Per le capsule di agar-agar non possono essere cotte, ma devono essere ingerite durante il giorno. Pratiche e facili da assumere (non richiedono alcuna preparazione), le capsule devono essere prese 15-30 minuti prima di mangiare.

Infine, l’agar-agar è presente in alcuni prodotti alimentari (paste di frutta, marmellate, gelatine….). Se molte persone non sono a conoscenza della sua presenza, è per una semplice ragione: sulle confezioni, l’agar-agar non è presentato come un soppressore dell’appetito, ma come gelificante sotto la menzione E-406.

Agar agar agar taglia la fame: come prenderla per beneficiare di questo effetto?

Se volete prendere l’agar-agar come soppressore dell’appetito, ecco alcune idee di preparazione. Grazie a questi, sentirete un senso di sazietà e sarete quindi rapidamente soddisfatti!

In tisana

La tisana è una bevanda ideale quando si vuole perdere peso. Quindi, se volete ridurre l’appetito, aggiungete l’agar-agar! Integrando questa alga nella tisana, si può godere di un doppio effetto: il lato saziante dovuto all’agar-agar e il lato diuretico dovuto alla tisana. Inoltre, scegliendo una tisana, è possibile berla tutto il giorno e non in un orario specifico.

In una bevanda

Esatto! L’Agar-agar può essere usato anche come bevanda. Ma a differenza della tisana, la bevanda deve essere assunta ad un tempo T: 30 minuti prima di mangiare per ridurre le porzioni ingerite durante il pasto.

Per preparare la vostra bevanda, è molto semplice: diluite la polvere di agar-agar in acqua bollente e lasciate raffreddare prima di bere un bicchiere.

Nei vostri preparativi

Grazie al suo effetto soppressore dell’appetito, l’agar-agar è un vero aiuto dimagrante! Quindi, se siete in una dieta equilibrata o una dieta ipocalorica per perdere peso, aggiungete agar-agar ai vostri piatti! Puoi integrarlo nelle tue zuppe o salse per addensarle e dare loro un effetto soddisfacente.

E se vi piace cucinare, non esitate a preparare piatti salati e dolci con l’agar-agar!

Agar-agar: quanto mangiare?

Agar-agar non deve essere consumato in quantità eccessive, con il rischio di disturbare l’apparato digerente. Quindi, se si utilizza agar-agar in polvere, non superare i 3 grammi al giorno (quando si diluisce la polvere, aggiungere solo 1 grammo per 250 ml di liquido). Per la versione « capsule », la dose da rispettare è indicata sulla confezione del prodotto. Questa dose deve essere rispettata e in nessun caso aumentata a rischio di subire gli effetti collaterali e indesiderati di queste alghe.

Lire aussi :  Come calcolare e raggiungere il tuo peso ideale ?

Consigli per l’acquisto dell’agar-agar

Oggi l’agar-agar è disponibile nei negozi biologici, nei supermercati o su Internet. Ma prima di acquistarlo, è importante verificare che non sia tagliato con coloranti o additivi. Inoltre, per un agar-agar di buona qualità, è consigliabile sceglierne uno biologico.

Quando si acquista l’agar-agar, tenere a mente che il vostro obiettivo è quello di mangiare meno per perdere peso. Scegliete quindi un prodotto di qualità ed efficace per raggiungere più rapidamente il vostro obiettivo di dimagrimento.

L’agar-agar è una buona o cattiva idea per tagliarti l’appetito?

Dopo aver scoperto i benefici e gli svantaggi dell’agar-agar, penso che questa alga possa essere un valido aiuto nella sua dieta dimagrante. Infatti, è un potente ed efficace soppressore dell’appetito che non ha molti effetti collaterali (a condizione di rispettare le sue dosi); è quindi possibile prenderlo con assoluta tranquillità e godere del suo effetto soppressore dell’appetito senza pericolo!

Inoltre, l’agar-agar può essere utilizzato in diversi modi, lasciando la scelta per quanto riguarda l’uso e la preparazione. È inoltre possibile preparare buoni piatti in un contenitore per gustare e godere del suo effetto saziante.

D’altra parte, anche se l’agar-agar è un incredibile soppressore dell’appetito, è importante fare sport in parallelo e seguire una dieta equilibrata. Infatti, la perdita di peso dipende anche da queste buone abitudini ed è essenziale non affidarsi esclusivamente a queste alghe per perdere peso.

Un altro vantaggio che non abbiamo evidenziato: l’agar-agar è adatto ai vegetariani, in quanto può sostituire la gelatina animale grazie al suo forte potere gelificante.

Grazie a questo articolo sull’agar-agar, ora sai dove comprare queste alghe e come può aiutarti a perdere peso. Soddisfacente, agar-agar vi aiuterà a mangiare meno e grazie a questa alga, si può dire stop ai vostri spuntini e voglie!

Tutto quello che dovete fare è scegliere la versione che preferite e prendere l’agar-agar rispettando le sue dosi!

Agar agar agar taglia la fame: un’alga efficace per ridurre il desiderio di mangiare?
4.7 (94.67%) 15 vote[s]