Cintura dimagrante: una buona soluzione dimagrante per affinare la figura?

Per avere un ventre piatto e una figura più snella, alcune persone scelgono una dieta dimagrante, mentre altre scelgono di usare una cintura dimagrante. Naturalmente, per risultati conclusivi e rapidi, l’uso di una cintura dimagrante deve essere in aggiunta ad un’alimentazione sana, varia ed equilibrata e in parallelo alla pratica di un’attività sportiva. Oltre a tonificare i muscoli, la cintura dimagrante è ideale anche per bruciare calorie.

Ma quali sono i diversi tipi di nastri dimagranti? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di tali apparecchiature? Come si usa? I risultati sono visibili rapidamente? Quali sono le migliori cinghie dimagranti? Tutte le risposte a queste domande sono in questo articolo!

Cintura dimagrante: la sua definizione

Una cintura dimagrante è una fascia che viene fissata intorno alla vita nella zona addominale utilizzando, ad esempio, una chiusura in velcro. Su questa cintura possono essere installati elettrodi che, a contatto con la pelle, inviano scosse elettriche per lavorare i muscoli in modo naturale. Alcuni modelli sudano per rimuovere l’acqua in eccesso dal corpo, chiamate cinture di sudore. Grazie ad una cintura dimagrante è possibile utilizzare diverse zone del corpo: addominali, cosce, glutei, glutei, fianchi e schiena. Con una cintura dimagrante, il grasso può essere eliminato e i muscoli tonificati.

Per chi è una cintura dimagrante?

Le cinture dimagranti sono destinate sia alle donne che agli uomini. La maggior parte dei modelli sono unisex e possono essere adattati sia agli uomini che alle donne. D’altra parte, quando si effettua l’acquisto, controllare attentamente le caratteristiche del modello scelto, perché alcune forme di cinture si adattano alla morfologia della donna o dell’uomo.

Le cinture dimagranti sono quindi attrezzature dedicate a tutte le persone che vogliono aiutare a perdere peso e non hanno troppo tempo per allenarsi regolarmente.

Quali sono i diversi tipi di nastri dimagranti?

Oggi, ci sono tre tipi di cinture dimagranti: l’elettrostimolazione, il sudore e la cintura dimagrante vibrante. Ecco una breve presentazione su ognuno di essi.

La cintura di elettrostimolazione

La cintura di elettrostimolazione è ideale per rafforzare la muscolatura addominale e tonificare il corpo, purché si segua una sana alimentazione in parallelo e si faccia regolarmente esercizio fisico. Il vantaggio principale di una cintura di questo tipo è il suo lato misto. Infatti, tutti possono usarlo, uomini e donne allo stesso modo. Grazie agli elettrodi installati, i muscoli possono essere lavorati anche a riposo. Le diverse opzioni e intensità offerte su questi modelli permettono ad ogni persona di lavorare sui propri addominali al proprio ritmo. L’uso di una cintura di elettrostimolazione è di per sé abbastanza semplice: basta posizionare la cintura, gli elettrodi e regolare l’intensità. In generale, i risultati sono rapidamente visibili se la cintura viene utilizzata regolarmente e si sceglie uno stile di vita sano.

Lire aussi :  PhenQ opinioni - leggere prima dell'acquisto! Testimonianze 2019

Tra le interessanti cinture di elettrostimolazione c’è lo Slendertone Abs7, ma se volete dare un’occhiata ai modelli migliori, non esitate a dare un’occhiata al nostro confronto!

Come usare la cintura di elettrostimolazione?

La cintura di elettrostimolazione può essere utilizzata per stomaco, schiena, cosce e glutei. Con questo modello, ogni utente deve selezionare il livello di intensità appropriato (in un primo momento, iniziare lentamente, poi aumentare la potenza nel tempo). Questa cintura deve essere usata regolarmente per ottenere i migliori risultati. Infatti, è possibile indossarlo da qualsiasi luogo e nasconderlo facilmente sotto i vestiti.

La cintura per il sudore

Come suggerisce il nome, lo scopo della fascia per il sudore è quello di far sudare l’utente per aiutarlo a perdere acqua. Questo modello è spesso realizzato in neoprene. Dovrebbe essere indossato regolarmente, quando si è a riposo o quando si fa esercizio fisico. Grazie a questa cintura, lo stomaco può essere riscaldato e l’acqua rimossa. D’altra parte, oggi nessuno studio scientifico ha dimostrato che questa cintura può aiutare a perdere peso.

Tra le famose cinture da sudore c’è la Slimdoo Light, un modello completo a tre effetti:

  • Sauna che permette di sentire una sensazione di calore nello stomaco e quindi di sciogliere il grasso.
  • Dimagrante che permette di affinare la vita e tonificare gli addominali grazie alla compressione esercitata dalla cintura sullo stomaco.
  • Mangia il grasso possibile grazie al neoprene, che distruggerà i cosiddetti tessuti adiposi (massa grassa) presenti nello stomaco.

La fascia per il sudore Slimdoo Light è quindi un’attrezzatura interessante per chi desidera eliminare le mele dell’amore. Tuttavia, questo modello non è adatto a persone con disturbi di stomaco o varie patologie (ad es. insufficienza renale) e donne in gravidanza.

Come si usa la cintura per il sudore?

Meno discreta della cintura di elettrostimolazione, la cintura per il sudore può essere utilizzata ogni giorno. Con questo modello, non vi sentirete in imbarazzo a svolgere le vostre altre attività della giornata.

Il nastro vibrante dimagrante

La cintura vibrante dimagrante ha un obiettivo specifico: far vibrare i muscoli dello stomaco per sciogliere il grasso addominale. Con un modello di questo tipo, ogni utente beneficia quindi di un doppio vantaggio: le vibrazioni che permettono di stressare la muscolatura addominale e di indirizzare il grasso addominale e il calore che favorisce la circolazione sanguigna.

La cintura vibrante dimagrante è pensata per chi vuole affinare la vita, ridisegnare gli addominali e tonificare la pelle.

Come utilizzare il nastro vibrante dimagrante?

Come la cintura di elettrostimolazione, la cintura vibrante dimagrante può essere utilizzata per lo stomaco, la schiena, le cosce e i glutei. Questo modello può essere utilizzato quotidianamente e regolarmente. Per la durata, iniziare lentamente, poi aumentarla nel tempo.

Lire aussi :  Forskolin 250 Opinioni 2019

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una cintura dimagrante?

I punti di forza

  • Non è richiesto alcuno sforzo fisico.
  • Le aree del corpo da lavorare possono essere facilmente mirate.
    Semplice da usare.
  • I risultati possono essere visti rapidamente.
  • Discreto.

I suoi punti deboli

  • Uno stile di vita sano deve essere adottato in parallelo per ottenere risultati rapidi e conclusivi.
  • È importante scegliere la cintura con attenzione, perché la cintura per il sudore fa sudare e non sforza i muscoli, a differenza della cintura di elettrostimolazione.
  • Il cardio non è stimolato.

Quali sono le precauzioni da prendere?

Mentre l’uso di una cintura dimagrante è interessante per perdere peso, alcune precauzioni dovrebbero essere prese. Prima di tutto, se state pensando ad un’intensa attività fisica, non indossate la cintura di sicurezza a rischio di essere disturbati da essa. Poi, scegliete dapprima un’intensità bassa per limitare il dolore e trovare quello giusto. Infine, se hai problemi cardiaci, epilessia o sei incinta, non usare una cintura dimagrante.

Come scegliere la vostra cintura dimagrante?

Per scegliere il nastro dimagrante più adatto alle vostre aspettative, occorre tenere conto di due criteri principali: il tipo e le opzioni.

Che tipo di cintura scegliere?

Come avrete già visto in precedenza, esistono tre tipi di cinture dimagranti: elettrostimolazione, sudorazione e vibrazione dimagrante. Quindi, se volete tonificare e rafforzare i vostri addominali, la cintura di elettrostimolazione è l’ideale. Al contrario, se si vuole sudare senza sforzo per perdere l’acqua contenuta nello stomaco, si dovrà scegliere il modello per il sudore. Infine, la cintura vibrante dimagrante permette di sciogliere il grasso addominale. A seconda dell’uso e dei risultati desiderati, assicurati di acquistare la cintura dimagrante giusta!

Le opzioni di ogni cintura

Quando scegliete la vostra cintura dimagrante, scegliete un modello in cui il numero di programmi e intensità è interessante.

Se sono disponibili diversi programmi sulla cintura dimagrante, è possibile variare gli esercizi. Alcuni modelli vi offrono anche la possibilità di partire dolcemente (livello principiante) e di andare avanti secondo i vostri desideri per raggiungere il livello avanzato. Questo vi permette di progredire al vostro ritmo e secondo le vostre aspettative.

Verificare inoltre che anche il numero di intensità sulla cintura sia importante. Questo è un criterio essenziale che vi permetterà di azionare il nastro secondo le vostre esigenze.

Naturalmente, nella scelta di una cintura dimagrante come la circonferenza della vita o il consumo energetico.

Lire aussi :  Keto Diet Opinioni 2019

Qual è il prezzo di una cintura dimagrante?

Il prezzo di un nastro dimagrante varia da un modello all’altro. D’altra parte, il più economico è la sudorazione, perché è abbastanza semplice di per sé e non offre tante caratteristiche come gli altri due modelli. Il prezzo di un nastro vibrante dimagrante dipende dalla marca scelta e dalle opzioni disponibili sul nastro. La cintura di elettrostimolazione è la più costosa delle tre. Mentre i prezzi variano da un modello all’altro, in generale, ci vogliono da una a diverse centinaia di euro.

Cinghie addominali: quali sono le migliori?

Oggi esiste un’ampia gamma di cinture addominali. Tra i migliori, ne abbiamo individuati tre: lo Slendertone Abs7, il Veofit e il Beurer EM 35.

Tutti e tre i modelli possono essere utilizzati sia da uomini che da donne. Sono molto efficaci e facilitano il lavoro sulla fascia addominale!

Lo Slendertone Abs7 è un modello di elettrostimolazione con 10 programmi, 150 livelli di intensità e tecnologia EMS. A seconda dei vostri desideri, potete usare la cintura a riposo o durante l’attività fisica. Con quest’ultimo, tutti i muscoli dello stomaco possono essere utilizzati!

La cintura Veofit rafforza, tonifica e scolpisce l’addome. È anche un modello di elettrostimolazione che offre 5 diversi programmi, 40 livelli di intensità e tecnologia EMS. Discreto, si può indossare a casa o all’esterno facilmente.

Il terzo modello, il Beurer Em 35, è una cintura di elettrostimolazione che permette di contrarre e rilassare i muscoli utilizzando un sistema di impulsi. Sopra, sono disponibili 5 programmi e 40 livelli di intensità. Anche la semplicità d’uso di questa cintura è degna di nota.

Cinghie dimagranti: hanno un impatto sulla linea?

Considerando i molti vantaggi delle cinture dimagranti, tutto suggerisce che questi modelli sono ideali per perdere peso e quindi per dimagrire la silhouette. Tuttavia, tenete presente che una cintura dimagrante non è un prodotto miracoloso! Infatti, senza alcuno sforzo da parte vostra e nonostante l’uso regolare della vostra cintura, i risultati ottenuti non saranno come previsto.

Per utilizzare correttamente la cintura dimagrante, è quindi importante adottare uno stile di vita sano. Ciò richiede una dieta sana, varia ed equilibrata e l’attività fisica, oltre all’uso della cintura addominale.

Seguendo questi pochi suggerimenti, è possibile ottenere risultati migliori rapidamente!

Ed eccola qui. Ora sapete tutto sul dimagrimento delle cinture. Se si desidera acquistarne uno, assicurarsi di scegliere il modello giusto tenendo conto dei vari criteri di selezione. Una volta acquisita, adotta uno stile di vita sano e vedrai un cambiamento nel tuo corpo!

Allora, pronto a provare?