Come perdere il grasso addominale e avere la pancia piatta?

Come perdere il grasso addominale? Ecco un quesito che molti si pongono e che abbiamo deciso di affrontare. Infatti, l’eccesso di grasso corporeo può avere gravi conseguenze per la salute: colesterolo, diabete, malattie cardiovascolari… È quindi importante adottare buone abitudini quotidiane per sentirsi meglio nel proprio corpo! In questo articolo, non parleremo affatto di prodotti brucia-grassi, sebbene possano essere una soluzione rapida ed efficace per perdere grasso corporeo, quali ad esempio PhenQ, il migliore a mio parere (potete saperne di più leggendo il mio test completo qui).

Recentemente ho scoperto un metodo che mi ha permesso di perdere peso in meno di una settimana e che voglio consigliarvi qui di seguito.

Per eliminare il grasso addominale e ritrovare un ventre piatto, è essenziale fare esercizio fisico regolarmente, adottare una dieta sana ed equilibrata e rafforzare gli addominali. Per un risultato perfetto possono essere necessari anche altri componenti, come l’uso di una cintura addominale. Ecco tutti i nostri consigli per aiutarti ad eliminare il tuo grasso addominale!

Che cos’è il grasso addominale?

Prima di scoprire i diversi modi per perdere grasso addominale, è importante conoscere la sua definizione e a cosa esattamente corrisponde. In realtà, non ci sono uno ma due componenti tipi di grasso addominale: la cosiddetta sindrome metabolica e il grasso sottocutaneo.

Il primo tipo corrisponde al caso più grave in quanto può causare malattie cardiovascolari. L’aspetto della pancia non determina il tipo di grasso. Solo le analisi mediche vi permetteranno di scoprirlo (analisi del sangue, misurazione della pressione arteriosa….). Se vi viene diagnosticata questa sindrome metabolica, si raccomanda vivamente di cambiare le vostre abitudini quotidiane e di optare per uno stile di vita più sano.

Il grasso sottocutaneo è il grasso che si trova direttamente sotto la pelle. Per perderlo rapidamente, è possibile adottare una dieta ipocalorica, ad esempio, oltre ad una regolare attività fisica. Ma ci sono molti altri modi per perdere grasso addominale e ora lo scopriremo insieme.

Gli alimenti giusti per ridurre il grasso addominale

Alcuni alimenti sono ideali per ridurre il grasso addominale. Tra questi c’è l’olio d’oliva, che contiene i cosiddetti grassi insaturi che fanno bene all’organismo. Come parte di una dieta, questo olio è raccomandato, in quanto è povero di grassi ma ricco di ottime sostanze nutritive. Non esitate ad aggiungerne un po’ nei vostri piatti (circa 2 cucchiai al giorno). L’avena è anche un interessante alleato per la perdita di grasso addominale. Esiste anche una dieta incentrata su questo alimento, la dieta della farina d’avena, che ha il potere di ridurre la sensazione di fame. L’avena è inoltre molto ricca di fibre e aiuta ad eliminare le tossine contenute nell’organismo.

Alimenti ricchi di fibre come mandorle, cereali e verdure sono consigliati se si vuole perdere grasso addominale. Questi ultimi, infatti, contribuiscono a promuovere la digestione e a garantire una migliore assimilazione degli alimenti, aiutando inoltre a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Per quanto riguarda la frutta, i lamponi sono ideali, e per una buona ragione! Contengono una quantità significativa di acqua e fibre oltre ad avere un basso contenuto di calorie. I flavonoidi di cui sono ricchi, impediscono l’assimilazione di grassi e zuccheri in eccesso.

Lire aussi :  Migliore efficace soppressore dell'appetito: TOP 6 dei più potenti

Leggere anche :  Evolution Slimming opinioni 2019

Il salmone è un pesce ricco di omega-3 e vitamina D. Contiene anche acidi grassi che fanno bene al corpo. Questo pesce attiva anche il metabolismo ed elimina il grasso addominale in eccesso.

Infine, il tè verde è una bevanda che puoi bere se vuoi eliminare il grasso addominale. Infatti, il tè verde è un efficace bruciatore di grassi, facilita la digestione, regola i livelli di zucchero, abbassa la pressione sanguigna ed elimina le calorie.

Inoltre, non esitate a consultare il nostro articolo sui 10 migliori bruciatori di grasso naturali, che vi aiuterà a selezionare quello più adatto a voi.

Altre buone abitudini da adottare

Mentre una dieta sana, equilibrata e varia è essenziale per ridurre il grasso addominale, dovrebbero essere adottate anche altre abitudini fondamentali:

Bere acqua per tutto il giorno, ma a piccoli sorsi. In media, è consigliabile bere tra 1,5 e 2 litri di acqua al giorno, per due motivi specifici: rimanere idratati ed eliminare le tossine presenti nell’organismo che favoriscono l’aumento di peso corporeo.

Mangia lentamente. Infatti, quando si mangia velocemente, il cibo è più difficile da digerire e tende ad essere conservato nell’addome. È quindi importante prendersi il tempo per mangiare. Questo vi permetterà anche di ritrovare un senso di sazietà e quindi di sentirvi sazi in minor tempo.

Non superare i tre frutti al giorno. Naturalmente, mangiare frutta è consigliato quando si vuole perdere peso, ma non dimenticate che la frutta contiene fruttosio, e se consumato in grandi quantità, si trasforma in grasso. Quest’ultimo viene poi immagazzinato nell’addome.
Per evitare ciò, è quindi importante non superare i tre frutti al giorno e includere almeno due verdure in tutti i pasti.

Controlla la tua fame. Perdere grasso addominale significa naturalmente eliminare qualsiasi spuntino durante il giorno. Dopo ogni pasto, dovrebbe apparire un senso di sazietà.

Divieto di cibi grassi come cibi fritti, pasticcini, dolci, caramelle. Questi ultimi sono molto grassi e calorici. Evitare anche di bere alcolici. Cibi molto dolci, si trasformeranno immediatamente in grasso che si depositerà nel ventre.

Esercizi per perdere grasso addominale

Quando si vuole ottenere un ventre piatto e quindi eliminare il grasso addominale, l’esercizio fisico è essenziale! Per aiutarvi nella vostra lotta, ecco alcune idee di esercizio che vi aiuteranno a bruciare il grasso addominale, tonificare la pancia e rendere i vostri addominali scolpiti!

Gli esercizi consigliati

Il crunch

Crunch, noto anche come restringimento addominale, è uno dei migliori esercizi per rimuovere il grasso addominale. Per raggiungere questo obiettivo, ecco i passi da seguire:

Sdraiati sulla schiena in posizione supina.

Metti le mani dietro la testa tenendo i gomiti contro il pavimento.

Sollevare le gambe fino a formare un angolo di 90°.

Una volta in questa posizione, sollevare il petto contraendo gli addominali.

Riportare contemporaneamente la schiena contro il pavimento e le gambe a terra.

Nota: pensare ad inalare mentre si scende e ad espirare mentre si sale.

Per ottenere i migliori risultati, provare a ripetere questo esercizio 10 volte.

Deflessioni laterali

La flessione laterale è anche un esercizio ideale per riacquistare un ventre piatto. Per fare questo, devi sdraiarti sulla schiena e appoggiare i piedi per terra, stendoli alla stessa larghezza del vostro bacino. Contrarre gli addominali e cercare di toccare il piede destro con il braccio destro (lo stesso vale per il lato sinistro) mantenendo la posizione qualche secondo. Riportare contemporaneamente la schiena contro il pavimento e le gambe a terra e ripetere l’esercizio con l’altro lato per 15 volte.

Lire aussi :  Somatoline Opinioni 2019 : la mia testimonianza dopo 7 giorni di applicazione

Leggere anche :  Perdere grasso viscerale: come liberarsi del grasso addominale?

La ginocchiera

Si tratta di un esercizio meno noto, ma altrettanto efficace: la ginocchiera. Prima di tutto, sedersi in una sedia con più spazio possibile tra la schiena e lo schienale. Mettete le mani sul lato della sedia e piegate leggermente i gomiti. Poi, inclinare la schiena verso lo schienale, quindi sollevare le ginocchia fino al petto. Estendeteli di nuovo. I movimenti devono essere precisi e lenti allo stesso tempo e gli addominali devono essere sempre contratti.

Per evitare dolori, cerca di non piegare troppo la schiena o cadere in avanti. 3 set da 15 sono una buona media giornaliera.

Il consiglio

La tavola è un esercizio molto popolare. Facile da fare, basta posizionarsi a quattro zampe, appoggiare gli avambracci sul pavimento e mantenere le gambe diritte. La schiena deve rimanere dritta. Una volta in questa posizione, cerca di rimanere tra i 10 e i 20 secondi a seconda delle tue capacità.

Nota: i tuoi addominali dovrebbero sempre rimanere stretti e ricordarsi sempre di respirare bene.

Ripetere l’esercizio 10 volte.

Ondulazione laterale delle gambe

L’oscillazione laterale della gamba è un esercizio interessante per perdere grasso addominale. Per fare questo, stendersi sulla schiena con le braccia sul fianco, lungo il corpo. Sollevare le gambe fino a formare un angolo retto con il petto. Stringere gli addominali e abbassare le gambe sul lato sinistro senza mai toccare il terreno, salire e ripetere lo stesso esercizio, ma dal lato destro. Fare 3 sessioni di 15.

Altri esercizi ideali

Tutti gli esercizi descritti fino ad ora, dovrebbero essere praticati regolarmente per ottenere i migliori risultati. Inoltre, i risultati ottenuti dureranno più a lungo se si è rigorosi e coerenti. D’altra parte, anche altri esercizi contribuiscono alla buona salute fisica. Ecco alcune buone abitudini da adottare regolarmente.

La passeggiata

Camminare è perfetto per perdere grasso addominale. Molto semplice da realizzare, non richiede alcuna attrezzatura e può essere eseguita tutti i giorni. Non appena possibile (quando si va al lavoro o a cercare i propri figli a scuola..), non esitate a fare una breve passeggiata di qualche minuto. Questa abitudine può essere molto vantaggiosa per la vostra salute fisica!

Le scale

Tra l’ascensore e le scale, molte persone optano per la prima soluzione, sebbene prendere le scale abbia molti benefici per la salute! Infatti, questa attività permette di perdere calorie, tonificare i muscoli e affinare il ventre. Quindi non esitate a salire le scale appena ne avete l’occasione!

Il ballo

Alla maggior parte della gente piace ballare, vero? Se questa attività è molto piacevole, dovreste anche sapere che è molto benefica per la vostra salute. Oltre ad alleviare lo stress, la danza brucia le calorie, il grasso addominale e mantiene il fisico in buona salute. Che sia sulla pista da ballo o a casa, via alle danze!

Lire aussi :  Cintura dimagrante: una buona soluzione dimagrante per affinare la figura?

Alcuni suggerimenti e trucchi utili

Per eliminare il grasso addominale, non dimenticare di fare alcuni esercizi cardio come saltare la corda o squat. Oltre ad ottenere un ventre piatto, vi aiuterà a guadagnare resistenza fisica.

Leggere anche :  Le virtù della noce di cocco: i benefici e i vantaggi di questo sano alleato

Infine, come detto sopra, gli esercizi descritti dovrebbero essere praticati regolarmente per ottenere i migliori risultati. Per ogni sessione, fate il massimo sforzo! Nel corso del tempo (e non appena le condizioni fisiche lo consentiranno), considerate anche l’idea di aumentare la durata delle vostre sessioni sportive.

Bruciare il grasso addominale: le cinture addominali!

Le cinture addominali sono sempre più utilizzate da uomini e donne che vogliono tonificare i muscoli, rafforzare gli addominali e riacquistare una pancia piatta. Questi prodotti, come la cintura Slendertone Abs7, rappresentano un complemento molto interessante per raggiungere i vostri obiettivi. Grazie alle cinture di elettrostimolazione è possibile lavorare su tutta la fascia addominale e utilizzare tutti i muscoli della pancia.

Grazie alle diverse opzioni disponibili sulle cinture addominali (intensità, programmi…..), ogni persona potrà lavorare sui propri addominali al proprio ritmo e quindi eliminare il grasso addominale. Dal punto di vista operativo è molto semplice e non richiede conoscenze particolari. Basta posizionare la cintura intorno alla vita, posizionare gli elettrodi sulle zone del corpo su cui si desidera lavorare, scegliere il programma e l’intensità (per quest’ultimo, è consigliabile iniziare lentamente e aumentare man mano che si procede).

Se la cintura di elettrostimolazione rappresenta un alleato ideale nella sua lotta contro il grasso addominale, non è un prodotto miracoloso. Infatti, come più volte ripetuto in questo articolo, è indispensabile adottare uno stile di vita sano (dieta equilibrata e sport regolare) per ottenere risultati rapidi e duraturi.

Se volete comprare una cintura addominale, ma non sapete quale modello scegliere, vi invito a leggere il nostro confronto completo e dettagliato sulle migliori cinture!

Riduzione del grasso addominale: ulteriori consigli per ottenere un ventre piatto

Mettendo in atto i vari suggerimenti di cui abbiamo parlato fino ad ora, riuscirete a perdere velocemente il grasso addominale. Ecco ancora alcuni consigli utili per aiutarvi a raggiungere il vostro obiettivo:

Rilassati. Lo stress promuove l’aumento di grasso addominale. Ciò è dovuto al cortisolo, un ormone prodotto durante i periodi di stress. Per abbassare i livelli di cortisolo, è quindi importante dormire bene (circa 7 ore a notte). Se possibile, non esitate a riposare per 15 minuti durante il giorno.

Misura i tuoi progressi. Per fare questo, è possibile calcolare la misura della vita e pesarsi. Tuttavia, ricordati di pesarti alla stessa ora ogni giorno.

Ridurre il grasso addominale non è di per sé una cosa facile, richiede alcuni adattamenti allo stile di vita e alle concessioni. In ogni caso, prima di iniziare, è consigliabile chiedere consiglio al proprio medico per sapere che tipo di grasso addominale abbiamo e quali cambiamenti è necessario apportare al proprio stile di vita. Buona fortuna e, soprattutto, tenete sempre presente il vostro obiettivo finale per motivarvi a continuare e raggiungerlo!