L’olio essenziale riduce la fame: una buona idea per calmare la fame?

Snacking e cravings sono due nemici giurati di una dieta dimagrante. Ma affrontarlo e lottare contro il desiderio di mangiare un determinato alimento non è sempre facile. Per prendersi cura della propria figura e linea, prendere un olio essenziale può essere interessante. Infatti, alcuni hanno un efficace effetto soppressore dell’appetito per ridurre l’appetito e aumentare la sensazione di sazietà. Un soppressore dell’appetito a base di olio essenziale può quindi accompagnarvi nel vostro obiettivo dimagrante che vi siete prefissati. Ma quale olio essenziale prendere? Ecco quelli da usare per soddisfare la tua fame in poco tempo!

Scopri l’olio di Cathame

Recentemente abbiamo scoperto l’olio di cartamo, un prodotto ancora poco conosciuto in Francia.
Ricchissimo di CLA (acido linoleico coniugato), aiuta a distruggere i grassi e favorisce la massa muscolare magra.

Come possono gli oli essenziali aiutare a perdere peso?

Prima di arrivare al cuore della questione, vediamo come si produce un olio essenziale. Un olio essenziale è ottenuto dalla distillazione o estrazione di piante aromatiche. Questo processo permette di ottenere oli essenziali con usi e virtù molto diverse.

Se gli oli essenziali sono spesso utilizzati per massaggi, per alleviare alcuni disturbi (raffreddore, stanchezza, stress….) o per diffondere un buon odore in casa, alcuni hanno un interessante e potente effetto soppressore dell’appetito per ridurre l’appetito e combattere i piccoli snack che si sentono durante il giorno. Grazie a questa azione, gli oli essenziali permettono di perdere peso in modo sano.

Oli essenziali = prodotti non miracolosi!

L’utilizzo di un olio essenziale non vi permetterà di perdere peso in un semplice istante del vostro dito. D’altra parte, rappresentano una soluzione naturale e un aiuto reale durante un programma di dimagrimento. Oltre a ridurre l’appetito, vi aiuteranno anche a far fronte alle vostre voglie di cibo e spuntini.

L’assunzione di un olio essenziale non deve sostituire alcune buone abitudini come una dieta equilibrata e l’esercizio fisico regolare.

Soppressore dell’appetito di oli essenziali: quali utilizzare?

Gli oli essenziali sono noti per la loro azione soppressiva dell’appetito. Questi possono essere utilizzati da soli o in combinazione con altri oli. Ecco una panoramica dei modi più efficaci per mangiare di meno e combattere il tuo desiderio di cibo.

Lire aussi :  TOP 5 capsule dimagranti efficaci per dimagrire

Nota: questi oli essenziali soppressori dell’appetito possono essere utilizzati in diverse forme: per inalazione, per via orale o attraverso la pelle.

Mandarino – Olio essenziale

Come parte di un programma dimagrante, l’olio essenziale di mandarino è molto efficace. Infatti, aiuta a combattere le voglie, ma è anche utile per assorbire i grassi dai tessuti grassi e per combattere la ritenzione idrica. L’olio essenziale di mandarino aiuta quindi a perdere i suoi antiestetici chili, ma come usarlo?

Per approfittare degli effetti di questo olio essenziale, versarne una goccia su una compressa neutra (pillola destinata all’ingestione di oli essenziali) e lasciarlo sciogliere in bocca (questo olio essenziale non deve essere applicato puro sulla pelle). Prendere questa compressa di olio essenziale tre volte al giorno fino a raggiungere il peso ideale.

Oltre all’effetto soppressore dell’appetito, l’olio essenziale di mandarino ha anche proprietà rilassanti, tonificanti e drenanti.

Pompelmo – Olio essenziale di pompelmo

L’olio essenziale di pompelmo sarebbe anche efficace nell’alleviare la fame. Ma come tutti gli altri oli essenziali a base di agrumi, anche l’olio essenziale di pompelmo è efficace nel combattere la ritenzione idrica e nell’assorbire il grasso dai tessuti grassi.

L’olio essenziale di pompelmo è quindi ideale per ridurre la fame e ridurre le calorie. Siate consapevoli che il frutto ha anche lo stesso effetto soppressore dell’appetito dell’olio essenziale.

Se volete godere delle virtù dell’olio essenziale di pompelmo, annusatelo sei volte al giorno e quattro volte di seguito. Sentirete il suo effetto sazietà!

Olio essenziale di chiodi di garofano o cannella di Ceylon

L’ipotalamo è una parte del cervello che gestisce le nostre azioni aromatiche. Così, non appena si avverte la voglia di mangiare, è difficile resistere e non mangiare qualcosa. L’olio essenziale di chiodi di garofano o cannella di Ceylon neutralizza questo riflesso agendo sul sistema limbico (area del cervello che gioca un ruolo nel comportamento). Questi oli aiutano quindi a rallentare il suo sgranocchiare di notte e durante il giorno.

Questi due oli essenziali devono essere respirati.

L’olio essenziale di ylang ylang

Con l’olio essenziale di ylang ylang ylang ylang ylang, sarete in grado di soddisfare la vostra fame e, a differenza di altri oli, può essere preso in momenti diversi di un pasto: come antipasto, prendete solo una goccia e mangerete meno! Durante un pasto, l’odore di questo olio essenziale soddisferà anche la vostra fame e se combinate una goccia con l’acqua floreale, otterrete una ricetta efficace per eliminare l’appetito!

Lire aussi :  15 esercizi per affinare le cosce

L’olio essenziale di ylang ylang ylang ylang ylang può essere utilizzato anche come olio da massaggio da applicare sul corpo.

Olio essenziale di rosmarino al Verbénone

In questo olio essenziale è presente un composto in grado di agire sugli ormoni. Così, Verbenone è un chetone che aiuta a calmare le voglie grazie alla sua proprietà di regolatore endocrino.

Dragoncello – Olio essenziale

L’olio essenziale di dragoncello è efficace nel ridurre la fame e nel combattere il gonfiore. È anche interessante ridurre i grassi nello stomaco e facilitare il funzionamento dell’apparato digerente. Grazie ai suoi numerosi benefici, l’olio essenziale di dragoncello aiuta ad ottenere un ventre piatto.

Se volete usarlo, prendete tra una e due gocce di questo olio dopo averlo mangiato o mescolatele con un cucchiaino di olio vegetale (oliva per esempio).

Olio essenziale di limone

Come parte di una dieta dimagrante, il limone è un agrume con molteplici benefici! Questo è anche il caso del suo olio essenziale che aiuta a promuovere il senso di sazietà, ma anche a facilitare la digestione e a combattere la cellulite. Inoltre, grazie al suo effetto soppressore dell’appetito, l’olio essenziale di limone riduce il numero di calorie consumate; un’azione che contribuisce alla perdita di peso.

L’olio essenziale di limone vi darà quindi una grande spinta per raggiungere il vostro obiettivo dimagrante!

Per utilizzarlo, versate una goccia di questo olio essenziale su una compressa neutra e fatelo sciogliere in bocca dopo ogni pasto (tre volte al giorno).

Precauzioni per l’uso

Gli oli essenziali possono quindi essere presi in modi diversi. Se ne prendete uno per via orale, è importante diluirlo prima di usarlo in un olio vegetale, in quanto gli oli essenziali hanno una concentrazione molto alta. Poi versarne una goccia su una compressa neutra e lasciarla sciogliere in bocca.

Lire aussi :  Non mangiare la sera: buono o meno per perdere peso?

Inoltre, prima di assumere un olio essenziale per via orale, il consiglio di un professionista della salute è essenziale!

Tuttavia, se si inala un olio essenziale, è sufficiente aprire la bottiglia e respirare. Si può anche mettere qualche goccia sul polso per respirarlo durante il giorno, ma, ancora una volta, è importante diluire l’olio essenziale in un olio vegetale prima di ogni applicazione. Inoltre, applicarlo su una zona molto piccola del corpo per vedere se si hanno reazioni allergiche o prurito.

Ci sono controindicazioni agli oli essenziali soppressori dell’appetito?

La risposta è sì. Tale olio essenziale non è raccomandato per i bambini al di sotto dei 7 anni di età, donne in gravidanza e allattamento. Sono anche controindicati nelle persone affette da asma.

Inoltre, prima di prendere qualsiasi olio essenziale, è essenziale tener conto delle precauzioni d’uso.

Dove comprarli?

Gli oli essenziali per la soppressione della fame sono disponibili nelle farmacie, nelle parafarmacie, nei negozi specializzati e su Internet. Sono venduti in bottiglia e il prezzo varia a seconda dell’olio essenziale scelto.

Una volta acquistato, conservare l’olio essenziale in un luogo protetto da umidità, luce e temperature elevate.

Qual è la mia opinione sugli oli essenziali che sopprimono l’appetito?

A mio avviso, assumere un soppressore dell’appetito all’olio essenziale permette di godere di una spinta interessante e naturale quando si vuole mangiare meno e resistere agli spuntini. Tuttavia, questi ultimi non possono fare miracoli da soli e devono essere combinati con un programma adattato che combini una dieta equilibrata e sport regolari. Con l’impostazione di queste buone abitudini, l’olio essenziale soppressore dell’appetito può essere un valido aiuto per perdere peso.

Ma prima di assumere un soppressore dell’appetito a base di olio essenziale, è importante consultare un professionista della salute. Quest’ultimo vi informerà sull’uso, le dosi di quest’olio e, se ne avete, eliminerà i vostri dubbi.

L’olio essenziale riduce la fame: una buona idea per calmare la fame?
4.4 (88.39%) 31 vote[s]